mercoledì 31 dicembre 2014

Servono anni più lunghi

 

Gli anni scorrono troppo velocemente... Ci sono sempre più persone al mondo, ma c'è sempre meno tempo per fare le cose... Servono anni più lunghi!

CHARLES M.SCHULZ
Peanuts

 

Happy New Year

martedì 30 dicembre 2014

Una distanza materiale

 

«Ma sicuro che ci vado, alla festa», dissi io, «cos'è che ti riesce tanto difficile da capire?». Lui non rispose niente, lì per lì, ma quando arrivammo alla casa del gufo, mi disse: «Può forse una distanza materiale separarci dagli amici? Se tu desideri essere da Rae, non ci sei forse già?».

RICHARD BACH
Nessun luogo è lontano

 

dovebright

lunedì 29 dicembre 2014

Nei quartieri d’inverno

 

Exercitum in hiberna deduxit, condusse le truppe nei quartieri d'inverno... Così Cesare termina ciascuno dei commentari gallici. È probabile che aspettasse quei giorni d'ozio e quella luce di neve per dettare le sue gesta a uno scriba. Altrettanto dovrebbe ciascuno di noi, serbando all'azione le rimanenti stagioni.

GESUALDO BUFALINO
Il malpensante

 

Nicola Cavalla

domenica 28 dicembre 2014

Un fiore che appassisce

 

La bellezza del viso è un fragile ornamento, un fiore che appassisce presto, il bagliore di un istante.

MOLIÈRE
Le donne sapienti

 

Kevin Bae - Withered Rose

sabato 27 dicembre 2014

Senza parlare

 

Farsi intendere senza parlare, con il silenzio, attraverso la magia delle cose, è un'arte.

LUIGI MALERBA
Il serpente

 

Sal Jones

venerdì 26 dicembre 2014

In disordine

 

L'arte mette in disordine la vita. I poeti dell'umanità ristabiliscono ogni volta il caos.

KARL KRAUS
Heine e le conseguenze

 

Vasarely-Ion11

giovedì 25 dicembre 2014

Il Natale

 

Il Natale ritorna ogni dodici mesi, allo stesso giorno 25, con precisione matematica, non è quindi una cosa molto rara. tutti sanno come è fatto, tutti potrebbero descrivere in anticipo nei minuti particolari quello che accadrà nelle case rispettive. Eppure se ne resta sempre sbalorditi.

DINO BUZZATI
Il panettone non bastò

 

10384462_10204681106139177_2670456527424022230_n

mercoledì 24 dicembre 2014

La vigilia di Natale

 

Ma è la vigilia di Natale. Se è passato il tempo in cui accadevano miracoli, ci è rimasto almeno un giorno magico in cui tutto può succedere.

JOSTEIN GAARDER
La ragazza delle arance

 

Magia

martedì 23 dicembre 2014

Un giorno così differente

 

Senza neppure chiedersi il perché, la gente si smarrisce in quella strana atmosfera di allegrezza, di riposo, di poesia, di bontà e, data l'abitudine, trova tutto molto naturale; però c'è lo stupore, la incredulità. Come è possibile che esista un giorno così differente dagli altri 364 giorni dell'anno? Come si spiega che per l'occasione l'umanità si comporti esattamente al contrario del solito?

DINO BUZZATI
Il panettone non bastò

 

Kinkade

lunedì 22 dicembre 2014

All’amore più grande

 

Una notte sola può bastare all'amore più grande per rivelarsi.

ANDRÉ GIDE
L’immoralista

 

Amore

domenica 21 dicembre 2014

Festa mobile

 

La felicità, come sai, è una festa mobile.

ERNEST HEMINGWAY
Di là dal fiume e tra gli alberi

 

Hemingway

sabato 20 dicembre 2014

Dalla felicità

 

Dalla felicità io non guarisco.

ANNA ACHMATOVA
La corsa del tempo

 

Achmatova

venerdì 19 dicembre 2014

L’urgenza dell’arte

 

L'urgenza dell'arte si presenta sempre al poeta come una veemente ansia, come un incontenibile bisogno spirituale di veder chiaro e di approfondire il mondo delle cose reali e dei sentimenti.

CORRADO GOVONI
Confessione davanti allo specchio

 

Jover

giovedì 18 dicembre 2014

Altrimenti la tua arte

 

Farai le figure in tale atto, il quale sia sufficiente a dimostrare quello che la figura ha nell'animo; altrimenti la tua arte non sarà laudabile.

LEONARDO DA VINCI
Trattato della pittura

 

Leonardo

mercoledì 17 dicembre 2014

Il passato

 

Il passato, è la sola realtà umana. Tutto ciò che è, è passato.

ANATOLE FRANCE
Il giglio rosso

 

Past

martedì 16 dicembre 2014

Un po’ di silenzio

 

Basta un po' di silenzio e ogni cosa si ferma nel suo luogo reale.

CESARE PAVESE
Lavorare stanca

 

Silenzio

lunedì 15 dicembre 2014

Realmente nostro

 

Il sogno è ciò che abbiamo di realmente nostro, di impenetrabilmente e inespugnabilmente nostro.

FERNANDO PESSOA
Il libro dell’inquietudine

 

Mora

domenica 14 dicembre 2014

La lettura

 

La lettura è solitudine.

ITALO CALVINO
Se una notte d’inverno un viaggiatore

 

Chalmé

sabato 13 dicembre 2014

venerdì 12 dicembre 2014

Canto che si leva

 

La poesia non è l'espressione di un'opinione. È canto che si leva da una ferita sanguinante o da una bocca sorridente.

KHALIL GIBRAN
Sabbia e spuma

 

Gibran

giovedì 11 dicembre 2014

La pazzia

 

Perché voler definire la pazzia? Che cos'è se non essere pazzi?

WILLIAM SHAKESPEARE
Amleto

 

Bruno Di Maio - Tutt'Art@_63

mercoledì 10 dicembre 2014

Indugiare

 

E quanto mai
dolce è per un istante
indugiare allora sul tempo
andato - sul giorno,
in così varie e tante
guerre, vinto oramai.

GIORGIO CAPRONI
Come un’allegoria

 

Sera

martedì 9 dicembre 2014

A date epoche

 

La terra produce i suoi frutti a date epoche, e così l'animo.

CARLO DOSSI
Note azzurre

 

Terra

lunedì 8 dicembre 2014

Perdere tempo

 

Perdere tempo implica un'estetica.

FERNANDO PESSOA
Il libro dell’inquietudine

 

Tempo

domenica 7 dicembre 2014

Cucchiaini da caffè

 

Ho misurato la mia vita a cucchiaini da caffè.

THOMAS STEARNS ELIOT
Il canto d’amore di J. Alfred Prufrock

 

Coffee

sabato 6 dicembre 2014

Del mio illudermi

 

Ma io non mi sono illuso, neppure di fronte alla consapevolezza, del mio illudermi.

FERNANDO PESSOA
Il libro dell’inquietudine

 

Pessoa

venerdì 5 dicembre 2014

Alle strade

 

Vi sono anime fatte per domandare
e altre per rispondere:
la mia è una persiana verde con due occhi dietro.

VITTORIO BODINI
Dopo la luna

 

Vi sono anime

giovedì 4 dicembre 2014

Forse la giovinezza

 

Forse la giovinezza è solo questo
perenne amare i sensi e non pentirsi.

SANDRO PENNA
Croce e delizia

 

Forse la giovinezza

mercoledì 3 dicembre 2014

Straniero

 

Straniero dappertutto, non mi sentivo particolarmente isolato in nessun luogo.

MARGUERITE YOURCENAR
Memorie di Adriano

 

Straniero

martedì 2 dicembre 2014

Come ogni sognatore

 

Come ogni sognatore, ho sempre sentito che il mio dovere era quello di creare.

FERNANDO PESSOA
Il libro dell’inquietudine

 

Come ogni sognatore

lunedì 1 dicembre 2014

Ruvido scoprirsi

 

Quello che si dice l'amore, quel ruvido scoprirsi e cercarsi, quell'aspro sapore uno dell'altro, tu sai, l'amore.

ITALO CALVINO
Prima che tu dica “Pronto”

 

Quello che si dice

domenica 30 novembre 2014

Provocare

 

Il testo poetico deve provocare il lettore: costringerlo a udire, a udirsi.

OCTAVIO PAZ
Corrente alterna

 

Il testo poetico

sabato 29 novembre 2014

Ne ho sentito parlare

 

La felicità esiste, ne ho sentito parlare.

GESUALDO BUFALINO
Il malpensante

 

La felicità

venerdì 28 novembre 2014

Le regole del gioco

 

Richiamandosi a una nota legge della termodinamica , l'amore risulta sempre una partita patta in cui anche il più grande dei vantaggi viene ben presto rimontato, e tutto finisce in pareggio, tutto tende alla quiescenza; e di eterno non restano che le regole del gioco.

PAOLO MAURENSIG
Venere lesa

 

Scacchi

giovedì 27 novembre 2014

Da una finestra sola

 

La vita la si guarda con maggiore vantaggio da una finestra sola, dopo tutto.

FRANCIS SCOTT FITZGERALD
Il grande Gatsby

 

Salvador Dali - Woman at the Window

mercoledì 26 novembre 2014

Catene

 

I soli che sappiano apprezzare la libertà son quelli che han portato le catene.

GEORGE GORDON BYRON
Pensieri sulla libertà

 

Chains

martedì 25 novembre 2014

L’amore di qualcosa

 

L’amore di qualcosa è sempre desiderio di ciò di cui si sente la mancanza.

PLATONE
Simposio

 

2420e6da4db25fc290f1b3da6326f468

lunedì 24 novembre 2014

Friggere dei pesciolini

 

Governare un grande paese è come friggere dei pesciolini.

LAO TZU
Il libro del Tao

 

domenica 23 novembre 2014

Senza l’amore

 

È forse possibile vivere anche senza l’amore
ma morire senza, questo è disperazione.

JAROSLAV SEIFERT
Vestita di luce

 

Patience

sabato 22 novembre 2014

Le poesie non si spiegano

 

Le poesie non si spiegano, se raggiungono il posto giusto, ti grattano dentro.

MARGARET MAZZANTINI
Venuto al mondo

 

Duncan - Woman with flowers

venerdì 21 novembre 2014

Essere in possesso

 

L’amore è tendenza a essere in possesso del bene per sempre.

PLATONE
Simposio

 

Hug-Love-Couple-Painting

giovedì 20 novembre 2014

Un buco

 

La vita è un buco che si infila in un altro buco. E stranamente lo riempie.

MARGARET MAZZANTINI
Venuto al mondo

 

Buco

mercoledì 19 novembre 2014

Solitudine

 

Solitudine, pane di ricordi che non sazia.

NAZIM HIKMET
Poesie d’amore

 

Loneliness

martedì 18 novembre 2014

Più onore

 

C’è più onore in tradire
che in esser fedeli a metà.

GIOVANNI GIUDICI
La vita in versi

 

1-the-betrayal-michael-james-toomy

lunedì 17 novembre 2014

Saperlo sì e no

 

È meglio esser traditi davvero che saperlo sì e no.

WILLIAM SHAKESPEARE
Otello

 

Betrayal

domenica 16 novembre 2014

Delle nostalgie

 

Alcuni enumerano a memoria
i nomi delle stelle,
io delle nostalgie.

NAZIM HIKMET
Poesie d’amore

 

The Keeper

sabato 15 novembre 2014

Un passo

 

Anche un viaggio di mille miglia inizia con un passo.

LAO TZU
Tao Te Ching

 

c6c9b00cb98583b468cfd786af753492

venerdì 14 novembre 2014

Scompartimento C

 

Hopper era affascinato anche dai treni. Ad attirarlo era l'atmosfera delle carrozze semivuote che si fanno strada nel paesaggio: il silenzio che regna al loro interno mentre fuori le ruote sferragliano ritmicamente sui binari e lo stato di trasognamento indotto dal rumore e dal panorama esterno, un trasognamento che pare quasi strapparci a noi stessi e indicarci la via d'accesso a pensieri e ricordi che non riuscirebbero a emergere in circostanze più ordinarie. La donna di Scompartimento C, Vettura 293 (1938), che legge e fa vagare lo sguardo tra carrozza e paesaggio, sembra trovarsi proprio in questo stato mentale.

ALAIN DE BOTTON
L’arte di viaggiare

 

giovedì 13 novembre 2014

Immaginabile

 

Un miracolo supplementare, come ogni cosa:
l'inimmaginabile
è immaginabile.

WISŁAWA SZYMBORSKA
Gente sul ponte

 

mercoledì 12 novembre 2014

Un bravo artigiano

 

Nel lavoro tutto è facile e niente è facile, è questione di applicazione, dove tieni la mano devi tenere la testa, dove tieni la testa devi tenere il cuore, altrimenti non diventerai mai un bravo artigiano.

VINCENZO MORETTI
Testa, mani e cuore