martedì 15 luglio 2014

Inattitudine alla felicità

 

La storia della caduta ci permette di scorgere che nel cuore dell'Eden il promotore della nostra razza doveva provare un disagio, senza il quale non si potrebbe spiegare la facilità con cui ha ceduto alla tentazione. Vi ha ceduto? L'ha chiamata, piuttosto. In lui si manifestava già questa inattitudine alla felicità, questa incapacità di sopportarla che abbiamo ereditato.

EMIL M. CIORAN
Opere

 

EVA1

Nessun commento:

Posta un commento