domenica 15 marzo 2015

Commercio in sogni

 

- Vede, io commercio in tutto ciò di cui nessuno ha bisogno. - cominciò Anfert’ev animatamente. - Cioè, non mi sono espresso proprio con esattezza, io commercio in ciò che adesso non ha valore, ma in futuro avrà enorme pregio. Io commercio in sogni, commercio in cartine di caramelle, canzoni di piazza, gergo della malavita, commercio in tutto ciò che non ha peso e sembra non avere nessun pregio nella vita di oggi.

KONSTANTIN VAGINOV
Arpagoniana

 

Mark Roder, Wunderkammer

Nessun commento:

Posta un commento