mercoledì 16 settembre 2015

L’impresa che risultò impossibile

 

Non ci sarà condanna per l’impresa che risultò impossibile, per la qualità non raggiunta; saremo condannati solo se rifiuteremo d’esprimere il bene segreto che ci attende nell’umile alba d’ogni giorno…

GIOVANNI ARPINO
L’ombra delle colline

 

Kazuka Akimoto

Nessun commento:

Posta un commento