venerdì 21 ottobre 2016

Un’attività pura

 

La poesia deve essere essenzialmente un'attività pura, lontana da ogni convenienza materiale: ragione per cui la poesia didascalica, che si propone uno scopo pratico, è un genere deteriore, se pur si può considerare vera poesia.

DINO BUZZATI
In quel preciso momento

 

Nessun commento:

Posta un commento