sabato 16 luglio 2016

Antitetiche al sesso

 

Poche cose sono antitetiche al sesso come il pensiero. Il sesso è espressione del corpo, è irriflessivo, dionisiaco e immediato, una liberazione dalla schiavitù razionale, una risoluzione estatica del desiderio fisico. Al suo confronto il pensiero appare quasi una malattia, un impulso patologico a mettere ordine, un simbolo della ipocondriaca incapacità della mente ad abbandonarsi al flusso.

ALAIN DE BOTTON
Esercizi d'amore

 

Vettriano, The embrace of the spider

Nessun commento:

Posta un commento