giovedì 17 novembre 2016

Un verso triste

 

Leggo poesie a caso,
leggo quasi senza pensare a quel che leggo.
Quando incontro un verso triste,
sento nell’anima come una carezza.
Non che mi conforti la tristezza altrui;
è che mi sento meno solo.

ÁNGEL GONZÁLEZ
Niente di grave

 

Casorati

Nessun commento:

Posta un commento